Regolamento Nazionali 2012

home Nazionali 2012

REGOLAMENTO GENERALE
La competizione, di livello nazionale, si propone di assegnare il titolo ufficiale di Campione d’Italia di Yo-Yo 2012 a otto giocatori: 3 vincitori in 1A Style, nelle categorie Beginners, Advanced e Pro, 1 vincitore in 2A Style, 1 vincitore in 3A Style, 1 vincitore in 4A Style, 1 vincitore in 5A Style, un vincitore nella divisione Spin Top ed 1 vincitore nella divisione Artistic Performance. Ove possibile il Direttivo di Yoyomaniacssi impegnerà affinché detti Campioni abbiano la possibilità di gareggiare, automaticamente classificati in finale, ai Mondiali 2013, nelle rispettive divisioni di appartenenza.
Giocatori di nazionalità non italiana sono ammessi a competere e rientreranno in una classifica separata: la Open Division.

1A STYLE
In questa divisione si confrontano giocatori che usano uno yo-yo alla volta, legato normalmente ad un cordino, a sua volta legato al dito del giocatore. Alla divisione appartengono tre categorie di livello:

-         CATEGORIA BEGINNERS
Possono partecipare in questa categoria giocatori che, indicativamente, praticano lo yo-yo da meno di due mesi. La gara prevede una serie di 7tricks obbligatori (+ 1 di spareggio in caso di parità) che il partecipante deve eseguire correttamente per vedersi attribuiti dei punti. In caso di pareggio i contendenti sono chiamati ad un tie-break.
I tricks obbligatori che si dovranno eseguire sono:

  • Rock the Baby
  • Forward pass
  • Walk the dog
  • Trapeze
  • Braintwister
  • Lindy Loop
  • Roller Coaster (Trapeze, to His Brother, to Double or Nothing)
  • Eventuale tie-break: Mach 5 ad libitum

Si tratta di tricks predeterminati che il contendente deve eseguire correttamente nel momento in cui è in piedi in un’area quadrata delimitata da segni tracciati sul suolo, che, per semplicità, chiameremo “quadrato”. Ogni partecipante ha due possibilità per ogni trick. Se il contendente esegue correttamente l’esercizio al primo tentativo gli vengono attribuiti 5 punti, mentre, se gli è necessario ripeterlo e riesce nel secondo, ottiene 3 punti. Mancare anche il secondo tentativo significa non ottenere alcun punteggio.
Ogni lancio eseguito all’interno del quadrato è contato come un tentativo.
Al di fuori del quadrato il contendente può effettuare dei lanci per assestare l’eventuale regolazione del proprio yo-yo o la torsione del cordino. In particolare sono ammissibili gravity pull, brevi sleepers, ufo e bobina. In nessun caso si può eseguire alcuno dei tricks previsti tra gli obbligatori stando fuori dal quadrato: non sono ammesse prove.
Affinché un trick sia considerato corretto è necessario che i passaggi siano invariati rispetto a quelli modello, mostrati prima della gara dal Campione Italiano in carica (o da altro giocatore esperto designato dal Direttivo di Yoyomaniacs) e che lo yo-yo torni in mano all’esecutore con il cordino ben avvolto. E’ tollerabile che una porzione di cordino lunga fino a 15 cm massimo non risulti avvolta. Non sono ammessi binds per il riavvolgimento.
E’ consentito cambiare lo yo-yo una volta, durante gli obbligatori, ma ciò costa una penalità di 3 punti. Si può sostituire il cordino al massimo una volta senza alcuna penalità.

-         CATEGORIA ADVANCED
Partecipano in questa categoria coloro che sono giunti ad un livello di esperienza di gioco maturo, ma che, tuttavia, non si sentono preparati adeguatamente per svolgere una run di freestyle competitiva (V. sotto “Regole dei Freestyle”) che li impegnerebbe di fronte al pubblico a lungo. La loro gara consiste in una run di freestyle di qualificazione della durata di 1 minuto, più un freestyle finale della durata di 2 minuti, obbligatorio solo per i 10 migliori punteggi della prima run. Il punteggio finale sarà la somma dei punti ottenuti nelle due runs. In caso di pareggio i contendenti saranno chiamati ad un tie-break di un minuto di freestyle.

-         CATEGORIA PRO
La categoria Pro prevede tra i suoi iscritti i giocatori di livello più alto e con maggior grado di esperienza della nostra nazione. Tutti gli iscritti in questa categoria eseguiranno una run di freestyle di qualificazione della durata di 1 minuto, di fronte ai giudici ed al pubblico. I migliori 15 saranno richiamati sul palco per una run finale di 3 minuti. Il punteggio totale sarà la somma delle due runs. In caso di pareggio è previsto un tie-break da un minuto e mezzo di freestyle.

2A STYLE
In questa divisione si confrontano giocatori che usano 2 yo-yo alla volta, legati normalmente ad un cordino, a loro volta legati alle dita del giocatore. Gli yoyo hanno un sistema di ritorno decisamente presente che rende questo stile basato prevalentemente sul looping trick, tipico della Old School.
Tutti i partecipanti a questa divisione eseguiranno una sola run di freestyle della durata di 3 minuti, di fronte ai giudici ed al pubblico.

3A STYLE
In questa divisione si confrontano giocatori che usano 2 yo-yo alla volta, legati normalmente ad un cordino, a loro volta legati alle dita del giocatore. Gli yoyo hanno un sistema di ritorno moderno che richiede l’uso del bind per il riavvolgimento, i trick sono tipici della New School.
Tutti i partecipanti a questa divisione eseguiranno una sola run di freestyle della durata di 3 minuti, di fronte a giudici e pubblico.

4A STYLE (OFF-STRING)
In questa divisione si confrontano giocatori che usano 1 yo-yo alla volta, non legato ad un cordino; al dito del giocatore è infatti legato solamente il cordino. Gli yoyo hanno un sistema di ritorno moderno che richiede l’uso del bind per il riavvolgimento.
Tutti i partecipanti a questa divisione eseguiranno una sola run di freestyle della durata di 3 minuti, di fronte a giudici e pubblico.

5A STYLE (FREEHAND)
In questa divisione si confrontano giocatori che usano 1 yo-yo alla volta, legato normalmente ad un cordino, a sua volta legato ad un contrappeso, di qualsiasi genere, che il giocatore utilizza per elaborare i trick. Gli yoyo hanno un sistema di ritorno moderno che richiede l’uso del bind per il riavvolgimento.
Tutti i partecipanti a questa divisione eseguiranno una sola run di freestyle della durata di 3 minuti, di fronte a giudici e pubblico.

ARTISTIC PERFORMANCE (AP DIVISION)
Nell’Artistic Performance competono giocatori di tutti i livelli che abbiano uno spettacolo particolarmente gustoso dal punto di vista artistico, anche a scapito della tecnica di gioco in sé. I partecipanti competeranno in categoria unica con spettacoli di massimo 6 minuti. Possono partecipare anche squadre.
La giuria potrà fermare e/o squalificare giocatori che introducano volgarità o scene di cattivo gusto nello spettacolo.

SPINTOP
Accanto alla gara che vede per protagonista lo yo-yo, Yoyomaniacs desidera porre in rilievo un’altra realtà che sta a cuore a molti dei nostri giocatori: la trottola. Oggi evolutasi – sia sull’aspetto tecnologico che su quello del gioco – tanto quanto lo yo-yo, è conosciuta in tutto il mondo col nome di Spintop e, anche in ambito internazionale, ha dedicata una categoria a sé nelle principali competizioni.

I giocatori hanno a disposizione 1′ e 30″ per presentare un proprio freestyle nel quale cercheranno di eseguire quanti più trick possibili.
Ciascuno avrà un massimo di tre trottole pronte al lancio a disposizione e, un volta utilizzate, potrà riavvolgerne il cordino per continuare a utilizzarle fino allo scadere del tempo disponibile.

Sono ammesse in gara 3 tipologie di Spintop: con punta fissa, con cuscinetto o con cuscinetto unidirezionale, ma i giocatori potranno utilizzarne solo di uno stesso tipo nell’arco della loro esibizione. La tipologia di Spintop utilizzata andrà dichiarata al momento dell’iscrizione alla gara.

Sarà discrezione degli organizzatori valutare se dividere i giocatori in diverse categorie qualora il numero dei partecipanti fosse sufficiente; nel caso di frazionamento in diverse categorie, i giocatori avranno facoltà di partecipare in più categorie.
I freestyle, caricati sul web, verranno valutati a distanza da una giuria di esperti internazionali.Sarà nominato Campione Italiano di Spintop colui che otterrà il punteggio massimo a prescindere dalla tipologia di spintop utilizzata.

Nel caso fosse necessario il frazionamento, l’Organizzazione valuterà la modifica del presente regolamento per adattarlo alle nuove condizioni riscontrate.

OPEN DIVISION
In questa particolare divisione si confronteranno tutti i giocatori presenti all’evento di nazionalità non italiana.
I partecipanti potranno confrontarsi in qualsiasi stile precedentemente descritto, ma il loro punteggio sarà dichiarato in classifiche diverse rispetto quelle dei giocatori italiani.
Il loro risultato, pertanto, non avrà riconoscimento ai fini di un eventuale accesso diretto alle varie competizioni internazionali.

REGOLE DEL FREESTYLE
Una run di freestyle consiste in un’esibizione di fronte a pubblico e giuria da svolgere su di un palco. Il contendente sceglie la musica di sottofondo che preferisce per il proprio spettacolo, purché possa fornire un supporto che la contenga all’organizzazione (V. sotto “Consegna della base musicale di sottofondo al Freestyle”).
Durante il freestyle si possono eseguire tricks di ogni sorta e ci si può muovere sul palco come si preferisce. Il punteggio è calcolato dai giudici in base alla difficoltà e alla quantità dei tricks chiusi, oltre che all’immagine generale dello spettacolo.
La durata del freestyle viene misurata dal momento in cui avviene il primo lancio sul palco.
Nel caso si presentasse la necessità di sostituire lo yo-yo, è prevista una penalità di 3 punti, se fosse necessario riavvolgere il filo (non volontariamente), di 2 punti. Mancare un trick costa 1 punto. Lanciare volontariamente lo yo-yo fuori dal palco o sul pubblico costerà 5 punti di penalizzazione.
La durata dei freestyle e’ quella indicata nelle descrizioni delle singole divisioni.

CONSEGNA DELLA BASE MUSICALE DI SOTTOFONDO AL FREESTYLE
Per agevolare l’organizzazione dell’evento, i partecipanti delle sessioni di freestyle sono pregati di consegnare la musica di sottofondo entro il 30/11/2012 alle ore 12,00, attraverso il modulo on-line di up-load MP3 indicato da Yoyomaniacs. In casi particolari e motivati la giuria potrà accettare anche la consegna delle basi presso la località di svolgimento dei Nazionali nel corso del giorno precedente alla relativa competizione, mediante penna USB.
I brani dovranno essere in formato mp3 e il modulo di caricamento on-line provvederà a rinominarli in modo opportuno.

CAMBIO DI DIVISIONE, DI CATEGORIA E NUMERO MINIMO DI PARTECIPANTI
Ogni giocatore dichiarerà divisione e categoria in cui desidera competere in sede di iscrizione. Ciascuno può competere in più di una divisione (versando quota di iscrizione per ognuna), ma non in diverse categorie in 1A Style.
Per le categorie di 1A Style, i giudici si riservano, a loro insindacabile giudizio, di spostare in categoria di più alto grado di difficoltà il giocatore che dimostrasse di essere giunto ad un livello di abilità superiore a quello dichiarato in sede di iscrizione (si consiglia pertanto di considerare bene il proprio livello prima dell’iscrizione e, qualora si supponga di poter essere promossi di categoria, di prepararsi ad affrontare il freestyle di livello superiore, anche portando con sé la base musicale di durata adeguata).
Per contro, un giocatore verrà spostato in categoria inferiore solo col suo accordo.
Per ogni divisione e categoria, è necessaria l’iscrizione di almeno 3 contendenti affinché la gara si svolga. Qualora il numero minimo non sia raggiunto, gli iscritti hanno diritto al rimborso della quota di iscrizione o a competere in altra categoria. Il Direttivo di Yoyomaniacs potrebbe comunque decidere di accettare l’iscrizione di un numero inferiore di contendenti a dipendere da fattori organizzativi (tempo disponibile per le performance, disponibilità di premi, aspettativa di spettacolo interessante, etc.).

I GIUDICI

La giuria sarà nominata dal Direttivo di Yoyomaniacs.
Saranno dei pro volontari a giudicare i tricks obbligatori dei beginners.
A comporre la giuria per i freestyle ci saranno volontari italiani competenti e rappresentanti di altre nazioni europee, tutti coordinati da un giocatore italiano scelto.
Saranno i giurati a determinare l’ordine delle esibizioni, l’ammontare dei punti guadagnato da ogni giocatore e a discutere eventuali cambi di categoria ove vi sia evidente squilibrio tra abilità effettiva ed abilità dichiarata degli iscritti.
La decisione finale dei giudici è insindacabile.

Il Direttivo di Yoyomaniacs – Associazione Italiana Yoyo


Con il patrocinio del Comune di Montecatini Terme


Sponsor